Vai al contenuto

Covid: Airfinity, domani in Cina 3,7 mln di casi e dopo 10 giorni 25mila morti

Covid: Airfinity, domani in Cina 3,7 mln di casi e dopo 10 giorni 25mila morti

Pechino, 12 gen. (Adnkronos Salute/Dpa) – I casi quotidiani di Covid in Cina potrebbero toccare domani un picco di 3,7 milioni di contagi, e 10 giorni dopo il numero dei decessi giornalieri potrebbe salire a 25mila, stando a una previsione realizzata dai ricercatori della società di analisi con sede a Londra Airfinity analytics. Secondo i loro calcoli, per quella data i morti di Covid-19 da inizio dicembre potrebbero salire a oltre mezzo milione, un bilancio che potrebbe ulteriormente aggravarsi toccando 1,7 milioni per la fine di aprile.

Stando a diverse stime, nelle prime 3 settimane di dicembre 248 milioni di persone – pari al 18% della popolazione – avrebbero contratto il virus nel gigante asiatico che il 7 dicembre ha rinunciato alla sua politica ‘Zero Covid’. L’ondata di infezioni dovrebbe protrarsi fino a marzo o aprile anche se le previsioni, in assenza di dati chiari, sono difficili. Airfinity prevede un picco per inizio marzo con 4,2 milioni di contagi quotidiani, e un particolare impatto sulle zone rurali. Gli esperti temono una diffusione particolarmente forte nelle città più piccole e nelle zone rurali in vista del Capodanno cinese, il 22 gennaio, in occasione del quale sono previsti spostamenti di milioni di persone, che attraverseranno il Paese per raggiungere le famiglie in altre aree.