Vai al contenuto

Covid, al via test vaccino spray ‘made in Canada’ su 500 volontari

Covid, al via test vaccino spray ‘made in Canada’ su 500 volontari

Roma, 20 gen. (Adnkronos Salute) – Un vaccino spay contro Covid-19, made in Canada, entra nella fase 2 della sperimentazione sull’uomo. In sviluppo alla McMaster University di Hamilton, Ontario, il prodotto è stato testato su 30 volontari già vaccinati con 2 dosi di vaccino a mRna, superando i trial di fase 1 che hanno valutato dosaggio e sicurezza. I test preclinici hanno mostrato che il vaccino inalabile potrebbe essere più efficace, rispetto a quello iniettabile, nell’innescare la risposta immunitaria raggiungendo direttamente le alte vie respiratorie e i polmoni.

Nei trial di fase 2, che dovrebbero partire nei prossimi mesi, saranno coinvolti fino a 500 partecipanti, inclusi i fragili per altre patologie, che hanno ricevuto almeno 3 dosi di vaccino mRna contro Covid-19. La sperimentazione sarà condotta con il contributo di 8,2 milioni di dollari di nuovi finanziamenti federali dai Canadian Institutes for Health Research. “C’è un urgente bisogno di sviluppare nuove strategie e vaccini di ultima generazione più efficaci”, sottolinea Karen Mossman, vicepresidente della ricerca alla McMaster.