Vai al contenuto

Covid: Pistello, ‘sottobosco varianti ben controllato da vaccini, no psicosi’

Covid: Pistello, ‘sottobosco varianti ben controllato da vaccini, no psicosi’

Roma, 2 gen. (Adnkronos Salute) – Una nuova variante Covid dalla Cina? “Potrebbe accadere perché c’è una popolazione enorme sottoposta oggi ai meccanismi di pressione del virus ma il sottobosco di varianti e sottovarianti Omicron è tenuto abbastanza sotto controllo dai nostri vaccini che si sono dimostrati efficaci e reggono bene il colpo. Anche lo spauracchio ‘Gryphon’, da noi già presente da un po’, ha una mutazione addizionale che sembrava destare preoccupazione ma il vaccino combinato protegge bene. Questo però non deve farci abbassare la guardia su quello che sta accadendo in Cina”. A fare il punto all’Adnkronos Salute è Mauro Pistello, direttore dell’Unità di virologia dell’azienda ospedaliera universitaria di Pisa, vicepresidente della Società italiana di microbiologia.

Secondo il virologo, in futuro la ricerca sui vaccini Covid “punterà non tanto a correre dietro a varianti o sottovarianti”, osserva il virologo ma “ai ‘crossproteggere’ contro diversi coronavirus, una situazione molto simile a quella dell’influenza”.