Vai al contenuto

Ginecologa Dei, ‘adolescenza fase delicata e ricca di cambiamenti, importante ascoltare’

Ginecologa Dei, ‘adolescenza fase delicata e ricca di cambiamenti, importante ascoltare’

Roma, 22 mar. (Adnkronos) – “Nel periodo dello sviluppo ormonale non è solo il corpo a cambiare. Parallelamente al corpo infatti, cambiano anche il modo di vedere il mondo, la parte emozionale e addirittura alcuni aspetti cognitivi”. Lo ha detto Metella Dei, medico specialista in ginecologia, ostetricia ed endocrinologia, a margine dell’evento “L’età di mezzo – Infanzia e preadolescenza, un terreno fertile per coltivare l’empowerment femminile”, organizzato dall’azienda farmaceutica Gedeon Richter Italia presso il Centro Filologico Milanese e dedicato alla discussione delle tematiche relative alla preadolescenza, all’autoconsapevolezza, al rapporto con il corpo che cambia e all’educazione alla sessualità e agli affetti.

“In questo particolare momento della crescita, si modifica anche il modo con cui si è guardati dagli altri e questo spesso provoca una qualche reazione – ha concluso Dei – e questo vale anche per i genitori, anche se di solito ‘cambiano sguardo’ con un po’ di ritardo. È importante che in questa fase i giovani comincino ad interessarsi del mondo fuori di casa e ad affrontare le sfide della crescita. In questo percorso il giovane non deve essere solo, la famiglia è il primo tassello fondamentale, segue poi la scuola e tutti coloro che si occupano delle fasi della crescita di bambini e bambine”.