Vai al contenuto

Ginnastica dolce per anziani: come fare attività da seduti

Ginnastica dolce per anziani: come fare attività da seduti

La ginnastica dolce per anziani da seduti è un’ottima opzione per gli anziani che desiderano rimanere attivi e mantenere una buona forma fisica, ma che non hanno più lo slancio di fare movimenti molto impegnativi. Con l’avanzare dell’età, infatti, è comune perdere massa muscolare e forza, ma con l’esercizio fisico appropriato è possibile contrastare questo processo e migliorare la qualità della vita. Cerchiamo di comprendere meglio l’importanza della ginnastica per gli anziani, i benefici della ginnastica dolce e alcuni esempi pratici.

Perché gli anziani perdono massa muscolare?

La perdita di massa muscolare negli anziani è un fenomeno noto come sarcopenia. Questa condizione può portare a debolezza muscolare, difficoltà di mobilità e aumento del rischio di cadute e fratture. La sarcopenia è causata da diversi fattori, tra cui il progressivo deterioramento del sistema nervoso, la riduzione dell’attività fisica e carenze nutrizionali, come un’adeguata quota proteica nella dieta o lo scarso apporto di frutta e verdura. La sarcopenia è un processo naturale ed inesorabile legato al fisiologico invecchiamento del corpo umano, ma non va sottovalutata, mantenere uno stile di vita attivo è un elemento fondamentale per migliorare la qualità della vita in età avanzata.

ginnastica dolce per anziani da seduti
La ginnastica dolce per anziani da seduti è necessaria per contrastare il fisiologico indebolimento dei muscoli con l’avanzare dell’età

Importanza della ginnastica per gli anziani

La ginnastica dolce per anziani da seduti offre numerosi vantaggi per la salute e il benessere delle persone che mostrano segni di sarcopenia. In primo luogo, l’esercizio fisico regolare può aiutare a mantenere e migliorare la forza muscolare, contribuendo a contrastare questa condizione o, quantomeno, a ritardarne gli effetti invalidanti. In secondo luogo, la ginnastica favorisce la flessibilità e l’elasticità muscolare, aiutando ad alleviare la rigidità articolare e migliorare la mobilità. Inoltre, l’esercizio fisico può contribuire a migliorare la circolazione sanguigna, le funzioni digestive, ridurre il rischio di malattie cardiovascolari e promuovere un miglior equilibrio e coordinazione.

Quale ginnastica fare a 80 anni?

Quando si tratta di scegliere un tipo di ginnastica per gli anziani, è importante optare per esercizi sicuri, efficaci e adattati alle capacità individuali. La ginnastica dolce è particolarmente indicata per gli anziani, poiché prevede movimenti a basso impatto e senza stress sulle articolazioni. Alcune opzioni popolari includono esercizi di flessibilità, esercizi di resistenza con bande elastiche, esercizi di rinforzo muscolare con pesi leggeri, esercizi di equilibrio e coordinazione e cyclette.

È sempre consigliabile consultare un professionista sanitario prima di iniziare qualsiasi programma di esercizio, per assicurarsi che sia adatto alle condizioni fisiche e alle esigenze individuali. Ove possibile, sarebbe ideale farsi seguire da un fisioterapista o un personal trainer esperto, in palestra o a domicilio, con un programma strutturato su misura. Studi dimostrano che superati i 65 anni, è consigliabile fare movimento ogni giorno per “obbligare” i muscoli a non perdere le loro funzionalità.

ginnastica dolce per anziani da seduti
La ginnastica dolce per anziani da seduti favorisce la flessibilità e l’elasticità muscolare e migliora la mobilità

A cosa fa bene la ginnastica dolce?

La pratica regolare della ginnastica dolce per anziani da seduti può apportare numerosi benefici. Oltre a quelli già elencati, come migliorare la forza e la resistenza muscolare, favorendo l’autonomia e la capacità di svolgere le attività quotidiane, muoversi regolarmente può contribuire a migliorare la flessibilità e l’elasticità muscolare, riducendo il rischio di infortuni e mantenendo mobilità articolare. Un elemento fondamentale per scongiurare il rischio di perdere, ad esempio, l’uso delle gambe. Inoltre, elemento molto importante dopo una certa soglia di età, l’esercizio fisico può stimolare la produzione di endorfine, i cosiddetti ormoni del benessere, che possono contribuire a ridurre lo stress, migliorare l’umore e favorire una maggiore qualità del sonno.

Ginnastica dolce per anziani da seduti

La ginnastica dolce per anziani da seduti offre una vasta gamma di esercizi che possono essere eseguiti comodamente da una sedia. Questi esercizi sono pensati per coinvolgere i principali gruppi muscolari e migliorare la forza e la flessibilità.

Ecco alcuni esempi di esercizi di ginnastica dolce per anziani da seduti:

  1. Sollevamento delle gambe: seduti sulla sedia, sollevare una gamba alla volta, mantenendo la schiena dritta. Questo esercizio aiuta a rinforzare i muscoli delle gambe e favorire l’elasticità Ripetere 5 volte per gamba.
  2. Sollevamento delle braccia: sollevare le braccia lateralmente, mantenendo i gomiti leggermente flessi. Questo esercizio lavora sui muscoli delle spalle e delle braccia.
  3. Torsioni del busto: seduti con la schiena dritta, ruotare il busto da un lato all’altro, mantenendo le braccia rilassate. Questo esercizio favorisce la flessibilità del tronco. Può essere eseguito con l’ausilio di un bastone posizionato sulle spalle, che aiuta a mantenere la schiena più dritta.
  4. Sollevamento del tallone: da seduti, sollevare alternativamente i talloni da terra, mantenendo i piedi appoggiati completamente a terra. Questo esercizio aiuta a rinforzare i muscoli delle gambe e migliora l’equilibrio.
  5. Stretching di gambe e ginocchia a terra su un tappetino, seduti, gambe distese in avanti, portare delicatamente il ginocchio di una gamba al petto, senza forzare eccessivamente. Mantenere la posizione per 20 secondi e ripetere dall’altra parte.

È importante ricordare di eseguire gli esercizi con calma e controllo, evitando movimenti bruschi o dolorosi, l’obiettivo non è mai lo sforzo. Inoltre, è consigliabile respirare in modo regolare durante l’esecuzione degli esercizi e fare una pausa se si avverte affaticamento eccessivo o dolore.  Gli allenamenti proposti, sono esempi, poiché ogni esercizio richiede delle ripetizioni, ma il numero e l’intensità varia in base alle capacità e alle esigenze, va quindi concordato con il proprio specialista di riferimento. Ricordiamo che la ginnastica dolce per anziani da seduti, ove possibile, va abbinata anche ad altro tipo di movimento più dinamico, come camminate, nuoto e ballo.

ginnastica dolce per anziani da seduti
La ginnastica dolce per anziani da seduti va abbinata a uno stile di vita attivo e ad una alimentazione funzionale

Cosa bisogna mangiare per rinforzare i muscoli?

Oltre alla ginnastica, una corretta alimentazione è essenziale per rinforzare i muscoli negli anziani. È importante garantire un adeguato apporto di proteine, che sono i mattoni fondamentali per la costruzione e il ripristino dei tessuti muscolari. Alimenti ricchi di proteine includono carne magra, pesce, uova, latticini, legumi, avocado e frutta secca. Inoltre, è consigliabile consumare una varietà di frutta, verdura (dalle tre alle cinque porzioni quotidiane) e cereali integrali per ottenere una dieta equilibrata e ricca di nutrienti.

Il medico curante o il geriatra possono suggerire, in caso di carenze accertate, di introdurre anche integratori specifici per il nutrimento muscolare. La corretta alimentazione e l’integrazione delle sostanze, non sostituiscono uno stile di vita attivo, i muscoli per mantenersi in buona salute hanno bisogno sia del nutrimento, sia del movimento regolare.

Come ritornare in forma dopo i 70

Per gli anziani che desiderano tornare in forma dopo i 70 anni, è importante adottare un approccio graduale e personalizzato. Qui ci sono alcuni suggerimenti utili:

  1. Consultare un professionista sanitario: prima di iniziare qualsiasi programma di esercizio, è consigliabile consultare un medico o un fisioterapista per ottenere un’approvazione e consigli personalizzati.
  2. Iniziare lentamente: è importante iniziare con esercizi leggeri e progressivamente aumentare l’intensità e la durata delle sessioni di allenamento.
  3. Fare esercizi di riscaldamento: prima di iniziare la ginnastica, bisogna sempre eseguire alcuni esercizi di riscaldamento per preparare i muscoli e le articolazioni all’attività fisica.
  4. Scegliere attività adatte: optare per esercizi a basso impatto come la ginnastica dolce, il nuoto, il tai chi o le passeggiate. Queste attività sono più sicure per le articolazioni e possono essere facilmente adattate alle capacità individuali.
  5. Mantenere la costanza: per ottenere i migliori risultati, è necessario fare esercizio regolarmente, tutti i giorni se possibile, altrimenti, almeno 3-4 volte a settimana. Anche brevi sessioni di allenamento possono fare la differenza.

La ginnastica dolce per anziani da seduti è un’opzione eccellente per gli anziani che desiderano mantenere un buon livello di forma fisica e migliorare la loro qualità di vita. Questi esercizi a basso impatto possono aiutare a rinforzare i muscoli, migliorare la flessibilità e promuovere una maggiore mobilità. È importante consultare un professionista sanitario prima di iniziare qualsiasi programma di esercizio e seguire una dieta equilibrata per ottenere i migliori risultati. Con impegno e costanza, è possibile rimanere attivi e godere di una vita sana e piena di vitalità anche in età avanzata.

Argomenti